GLOBETROTTER

TAVERNA_GRECA_1Voglia di mare, voglia di Grecia (anche in pausa pranzo).
La Grecia in pausa pranzo l’abbiamo già assaggiata un po’ di volte, con alti e bassi, ma sempre in modo decisamente soddisfacente.
Ma non eravamo ancora dal primo, storico e (forse) più buono di Torino: la Taverna Greca.TAVERNA_GRECA_2

La sede storica è quella di Via Monginevro, non grandissima con un piccolo dehors vetrato e quindi, anche in pausa pranzo, spesso con qualche difficoltà a trovare posto; io l’ho provata nella seconda sede, aperta da qualche mese, in via Lavagna, nei pressi del Lingotto (Centro Congressi): qui il problema del posto non c’è (forse a cena?): tanto spazio, tanto blu da illuderci di essere in terra ellenica anche solo per il tempo di una pausa pranzo.
TAVERNA_GRECA_3Il menù è il medesimo della sera, quindi ampio alla carta non economicissimo con antipasti/stuzzichini (4/6€), insalate (4.50/6€) piatti ( 9/10€), pita, ovvero panino arrotolato (4,50) e dolci (3,50); il repertorio è tutto quello della colorata e corposa cucina greca: a partire dagli antipasti – insalata greca, melizhano (con melanzane), taramosalata (uova di merluzzo), tirocheftedes (polpette di formaggio), polpette di zucchine, dolmadachia (foglie di vite con riso) e saganaki (feta impanata e fritta), tzatziki (crema di yogurt con cetrioli e aneto) – a piatti di carne come il gyros (tipo kebab) di pollo o maiale, spiedini, byftechi (polpette di carne mista alla griglia) o Soutzoukakia (polpette di carne mista con cumino alla griglia).TAVERNA_GRECA_5
Dolci, casalinghi e molto buoni,
a partire dal semplice yogurt (greco) con miele e noci o amarene ai più impegnativi bacclavas (tradizionale o con cioccolato) o galactobureko. La birra Mythos (3€) è un classico accompagnamento, diversamente vino retsina (kourtaki o malamatina) o makedonikos anche a calice (4€).TAVERNA_GRECA_4
Una gentilezza non comune nel servizio e nella spiegazione dei piatti che ti fa venire ancora più voglia di provarlo sul posto, questo cibo genuino e autentico.
Messaggio di servizio per i moussaka addict come il sottoscritto: il piatto con melanzane, patate, carne tritata e besciamella è preparato (fresco) solo per la sera.
Se siete fortunati ne è rimasta qualche porzione per il giorno dopo.

Ho mangiato: polpette di zucchine, salsiccia alla contadina con verdure, feta, pita, bacclavas tradizionale e con cioccolato, calice di retsina e un bicchierino di tentura (digestivo con cannella e chiodi di garofano).

TAVERNA GRECA
Via Monginevro, 29 – 011 33 73 34
Via Lavagna, 7 – 011 69 66 111
http://www.ristotavernagreca.it/
Pagina FaceBook
Chiuso il lunedì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *