PIù DI UN BAR

MOUV1Prendi una cucina piemontese di Alta Langa – quindi autentica, preparata con materie prime selezionate e filologicamente rispettosa della tradizione culinaria della zona -, le fai fare un giro in una città europea come Berlino ma anche Lubjana o Cracovia dove si respira l’arte contemporanea a pieni polmoni e la fai atterrare a S.Salvario, ad oggi il quartiere torinese più vivo da un punto di vista culturale e culinario.
Questo è lo SPAZIO MOUV, una contaminazione di cucina, arte e comunicazione che permette di consumare buone e tranquille pause pranzo, circondati da opere d’arte che si susseguono nelle mostre temporanee ospitate nel locale.

MOUV4Come dicevamo, nelle proposte si sente forte la cucina piemontese di tradizione (sancrau/crauti alla piemontese, subric/crocchette di patate al forno, salsiccia e rape, …) con qualche incursione della cucina nazionale e vegetariana.
MOUV3A pranzo è possibile scegliere tra il piatto del giorno a 8,50 (che comprende solitamente una carne e un contorno in porzioni adeguate) oppure il piatto tris a 7,50 (con la scelta di tre piatti tra sei o sette proposte tra primi, zuppe, secondi e contorni).
Dolci (buoni) a 3,50 e prima che il clima si scaldi troppo si può scegliere di concludere il pasto con un zabaione caldo (preparato al momento) con meringhette o savoiardi in sostituzione del caffè.
MOUV5Ho mangiato: rape e salsicce, sancrau, zuppa di lenticchie, capocollo con mele, cipolle brasate e insalata di cavolo rosso con semi di zucca, zabaione caldo con biscottini.

SPAZIO MOUV

Via Silvio Pellico n° 3 (angolo via sant’Anselmo)
011 6693880
www.spaziomouv.it
Sempre aperto : 10:00 – 24:00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *