RISTORANTE

SPAZIO7_1Le caffetterie dei musei hanno sempre esercitato su di me un fascino incredibile.
Sarà perché sono poco comuni nel panorama museale italiano e quindi mi evocano viaggi e dimensioni globe-trotter e sarà perché nelle caffetterie ho sempre mangiato bene, anche una semplice fetta di torta con un te o una tisana.SPAZIO7_2

Lo Spazio 7, dirimpettaio della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, conferma questa mia passione, nell’convinzione tutta personale di Monsu Barachin che vicino all’arte (contemporanea) si sta bene.
Sicuramente a cena ma anche a pranzo dove il giovanissimo chef Alessandro Mecca presenta un light lunch con una selezione di piatti tra antipasti, primi e secondi di gusto più tradizionale (rispetto alla creatività riservata alla cena) e un prezzo contenuto (7-10 euro).SPAZIO7_3

Molta tradizione piemontese (vitello tonnato/9€, battuta di fassone al coltello/9€), qualche piatto mediterraneo (tagliolini ai frutti di mare/9, baccalà con polenta/10, calamari fritti/9), insalate (6), contorni e dolci, per lo più, della tradizione (tiramisù, pannacotta/3,5).
SPAZIO7_4Tutto buono, impiattato bene, con gusti autentici ma leggeri.
I miei tagliolini (all’uovo) allo scoglio con olive taggiasche erano davvero eccezionali e l’uovo in camicia con fonduta e crumble di mandorle e il tiramisù, entrambi da manuale.
Bravo chef! …se le tasche di Monsu Barachin glielo permettono, per farmi un regalo verrò a trovarti anche alla sera.SPAZIO7_5
blocco_SPAZIO7Spazio 7
Via Modane, 20
011 379 7626
http://www.ristorantespazio7.it/
Pagina FaceBook
Light lunch LUN – VEN: 12.30 – 14.30
Orari completi Caffetteria e Ristorante qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *