FOODIES

Quando si dice fare le cose per bene.
Rinnovare un locale (non troppo perché era già bello prima), puntare (anche) sulle polpette di Norma, perché lei in quello è il numero uno, affiancarsi a chi nella ristorazione (di livello) è bravo e con ottimi risultati di pubblico e critica, vedi Gaudenzio, mettere qua e là accessori brocante e di modernariato (Bottega Ranzani) tutti in vendita che danno al locale una bella personalità e ai clienti la possibilità di fare un viaggio nella memoria.
Il (quasi) nuovo Scalo + è l’unione di tutte queste cose: è aperto da qualche settimana anche se il varo ufficiale non c’è ancora stato e a noi già piace: perché i piatti sono buoni, il servizio informale ma attento, il posto bello (anche se questo l’ho già detto).

La Sicilia continua ad essere una delle protagoniste.
Con le sue polpette di melanzane: fritte e buonissime, con il suo pane cunzato, di cui noi ne abbiamo assaggiate due versioni: zucchini crudi, robiola, olive taggiasche, maggiorana e capocollo, crema di peperoni, burrata.
Semplice e buono il dolce: crumble di pesche e nocciole con crema inglese che aveva però la consistenza di una bavarese.

In menù, a pranzo, anche un primo e un secondo del giorno, insalate e prezzi dei singoli piatti intorno o sotto i 10 euro.
Insomma Scalo + ha tutte le carte in regola per diventare il nuovo place to be di Vanchiglia.
Scalo +
Via Luigi Tarino, 3
011 883691
www.scalovanchiglia.it
Pagina FB
Sempre aperto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *