PIZZA & CO

STARITA1TERPiù che una recensione, una comunicazione di servizio.
Una pizzeria che ‘si vende da sola’
, basta sapere che c’è!

Per quei pochi che ancora non lo sanno, una delle più storiche e migliori pizzerie napoletane ha aperto, dopo Milano e New York, a Torino.
Non potete capire la gioia di Monsu Barachin: sangue piemontese, ma ‘anima e core’ partenopeo.

Tutto è esattamente come a Materdei a Napoli, peccato che non siamo sul colle partenopeo di Camaldoli, set tra l’altro de ‘L’oro di Napoli’, reso celebre dall’interpretazione della pizzaiola Sofia Loren; ma anche qui, alle spalle della splendida piazza San Carlo, non ci si può lamentare della location.STARITA3BIS
Una volta conquistato il tavolo (non prendono prenotazioni e alla sera l’attesa può essere lunga) vi conviene, soprattutto se siete in gruppo, far anticipare la pizza da un fritto eccezionale: scelta difficile e impegnativa tra angioletti (pasta cresciuta) fritti, crocchè di patate, frittatine di pasta, arancini di riso, fiori di zucca imbottiti, genovesine, montanarine e provolette imbottite.STARITA2

Anche il menù delle pizze è ricco e causa ansia da scelta: il mio consiglio, se siete in due, è di prendere una pizza base tipo margherita (7,50€) – ottima: con tanto pomodoro, tanta mozzarella e tanto basilico, molto alveolata e incredibilmente leggera – e una pizza speciale o addirittura fritta, come la loro specialità: la montanara starita (fritta, farcita con filetto di pomodoro, provola affumicata, pecorino romano e basilico fresco e ripassata al forno) o genovese (bianca con ragù di carne) o con ricotta di fuscella.STARITA3
Se siete amanti della birra, accompagnatela con una signorina, ovvero una birra bionda leggera, ma anche solo acqua.

La regina è lei, la pizza.
Tutto il resto è contorno

Pizzeria Starita Torino
Via XX Settembre, 36
011/19234019
http://www.pizzeriestarita.it/le-pizzerie/torino
Pagina FaceBook
Sempre aperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *