PIù DI UN BAR

PISTACCHIO1I Sicily addicted come Monsu Barachin conoscono bene questo angolo di Sicilia a Torino e dopo la spesa nel mercato di corso Racconigi, uno dei più ricchi e vari di Torino (nonché il più lungo d’Europa) si concedono una pausa pranzo al volo con un’arancina o seduti con un primo o un’insalata.
Pistacchio è essenzialmente una pasticceria nell’accezione più siciliana del termine, ovvero paste, pasticcini, cannoli, ma anche sfizi fritti che possono costituire un ottimo spezza fame di metà mattina o una vera propria pausa pranzo accompagnata da un cannolo o da un iris.PISTACCHIO2
La scelta di arancine (qui come a Catania sono femmine) è davvero ampia e cambia giornalmente, oltre alla classica con ragù e piselli, troviamo quella bianca con prosciutto e mozzarella, con spinaci mozzarella, norma con melanzane fritte e pomodoro o crema di pistacchio (salato): tutte al costo di euro 3,30. In ambito rosticceria, per pause pranzo rapide ma di gusto, calzone fritto o al forno, sfincione con salsa di pomodoro, acciughe, cipolle e pecorino, rollo wurstel, pizzette e pane e panelle sempre al prezzo di 3,30.
PISTACCHIO4Se all’arancina (ragù, bianca o spinaci), fate seguire un (freschissimo) cannolo siciliano grande, potete usufruire del menù siciliano che al prezzo di 6,50 comprende anche una bibita (come le ottime siciliane POLARA: chinotto, spuma, cedrata, tonica, arancia rossa, limone, gazzosa).PISTACCHIO3
Se avete un po’ più di tempo, allora sedetevi nella seconda sala e consumate un’insalata (come la siciliana con carote, olive, arance e finocchi – 4,50), un piatto freddo (bresaola, caprese, roastbeef) o un primo (5,50/6,50) con un sugo che ci porta per un attimo in Trinacria: Brontese (con pistacchi di Bronte e panna), Sicilia (mandorle e basilico, Norma (pomodoro, ricotta salata, melanzane) o con le sarde.
PISTACCHIO5Qui è d’obbligo concludere il vostro pranzo con un dolce, se un cannolo è troppo grande, potete optare per i mignon di pasticceria: io che ho una passione folle per la ricotta, sceglierei un cannolino, una cassatina o una frolla con ricotta, gocce di cioccolato e scorza d’arancio candita.PISTACCHIO7
Monsu Barachin, che è anche colazionista, ritornerà presto qui anticipando il suo orario di servizio, perché da Pistacchio, come del resto in Sicilia, la colazione è una cosa seria con anche due menù dedicati (Stromboli/Vulcano).

Ho mangiato: arancina Norma, fusilli con pesto di pistacchi, cassatina, frolla con ricotta, gocce di cioccolato e scorza d’arancio candita.

Pistacchio
Corso Racconigi, 18/B
011 774 1261
www.ipistacchio.it
Pagina Facebook
Sempre aperto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *