GELATO

Qualche settimana fa pensavo, con un velo di tristezza, che ormai tutte le migliori gelaterie di Torino erano sul blog e non fosse necessario nessun nuovo assaggio da parte di Monsu Barachin.
E poi nel giro di qualche giorno la notizia di due nuove interessanti aperture: della prima – MODO – vi parlerò oggi, della seconda nei prossimi giorni.

Modo è una recentissima apertura, meno di tre mesi, nel quartiere Cenisia, nell’area di nuove recenti costruzioni comprese tra Corso Ferrucci, via Nino Bixio e via Borsellino: tanti caffè – siamo molto vicini al Politecnico di Torino e alle sue residenze universitarie – e una gelateria che passerebbe quasi inosservata se non fosse che Leo Rieser su Repubblica e Oliviero Alotto, tramite Eatpiemonte, ne hanno parlato.
Bene, molto bene.

Un gelato assolutamente naturale perché preparato fresco a partire da latte, panna, uova e frutta, escludendo basi pronte, conservanti e coloranti. I gusti infatti non sono molti e per lo più quelli tradizionali e per la frutta, naturalmente, quella di stagione: da lavare, pulire, tagliare e lavorare  giornalmente; ma vi assicuro che il gusto, oltre ovviamente alla consistenza, del lampone, della pesca (bianca tabacchiera) e del mango era davvero eccezionale.

Una ricerca non scontata anche nelle materie prime, che annovera anche qualche presidio Slow Food come le amarene di Cantiano, sciroppate con cui viene preparato direttamente nella coppetta l’affogato con il fior di latte, le mandorle pugliese di Toritto e il caffè Foresta di Harenna della Torrefazione Caffè Alberto.

Disponibili in questo periodo anche granite, quelle classiche siciliane tra cui anguria e gelsi, frappè e la voluttuosa brioscia col tuppo siciliana artigianale da farcire con il gelato o da mangiare con la granita.

Sembra che il prossimo gusto speciale sarà ricotta e fichi caramellati, che lascerà il posto al torroncino.
Un’occasione in più: per me ritornarci, per voi per provarlo.

Courtesy image®: MODO Facebook page

Modo – Gelato a modo nostro
Corso Francesco Ferrucci, 81
340 942 03 15 – 340 003 78 21
Pagina FB
Sempre aperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *