RISTORANTE

Della serie: i lettori scrivono e Monsu Barachin prova. E poi scrive.
Mi consigliano Il Pentolino in via Principe Tommaso, ennesima (ri)apertura in San Salvario di quello che per qualche tempo è stato Via Emilia, specializzato in cucina e salumi emiliani.

L’interno, già bello prima, non è stato toccato, così come il piccolo dehors in legno bianco sulla via: il menù, da ristorante e relativi prezzi medio-alti alla carta (10/15 euro), ha alcuni piatti tipicamente piemontese dal vitello tonnato rosato (uno dei loro piatti di punta) alla Battuta al coltello “La Granda” con scaglie di Grana Padano ad altri legati alla tradizione italiana rivisitata con buon assortimento tra carne e pesce.

A pranzo due o tre piatti a scelta a 10 euro, comprensivi di acqua/vino/bibita/birra.
Io, dal menù del giorno, scelgo la versione sabauda della bistecca alla milanese, la Grissinopoli, con cui – riprendendo l’appellativo un po’ dispregiativo dato da Salgari a inizio ‘900 alla sua città – si intende la bistecca di vitello o sanato impanata nei grissini sbriciolati e fritta.

E davvero ottima quella assaggiata qui: impanatura croccante e non troppo unta e interessante abbinamento con un’insalatina di rucola, pomodorino e sale nero di Cipro.
Il dolce, una rivisitazione del classico dolce russo Medovik, ci dice qualcosa in più degli attuali gestori, provenienti da Russia e Romania. Il medovik, che solitamente è un multistrato compatto con cialde simil frolla di farina non raffinata, miele e burro con latte condensato e/o panna acida, era qui in versione estiva e scomposta con frutti di bosco a guarnire: un ottimo dessert, anche se – a mio avviso – con un prezzo un po’ alto per il pranzo (7€).

Due riflessioni: ci ritornerò, anche alla sera, per assaggiare altri piatti del loro menu e consiglio invece ai gestori di aggiungere qualche altro piatto della cucina rumena e russa oltre al Medovik, perché a Torino, a parte l’amato Sovietniko, è una cucina, quella dell’Est europeo, davvero poco praticata.
Il Pentolino
Via Principe Tommaso, 31
380 592 4027
http://ristoranteilpentolino.it
Pagina FB
Sempre aperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *