FOODIES

GASTRONOMIA_1Il clima che si respira sa di futuro e di condivisione.
Si arriva, si cerca sui monitor il menu (del giorno e della carta) e via touchscreen si fa l’ordine; si paga con carte o contanti e si attende.
Quando l’ordine è pronto, il monitor grande lo segnala indicando in quale delle caselle numerate è possibile ritirarlo, semplicemente appoggiando il dito sulla vetrina.

GASTRONOMIA_2Ecco. Io avrei voluto che qualcuno mi spiegasse tutto questo.
Invece – la prima volta qui – abbiamo dovuto arrangiarci da soli, con un senso generale di spaesamento in un’atmosfera complessivamente un po’ fredda e asettica (un po’ di musica anche solo sussurrata, no?)
GASTRONOMIA_6GASTRONOMIA non mi sembra quindi il nome più adatto a raccontare il servizio di ristorazione tecnologico ed evoluto offerto nell’Edificio della Fondazione Agnelli.
Ed è un peccato perché per il cibo poi all’assaggio mi ha convinto: sia il menù del giorno, che la carta.
GASTRONOMIA_5Piatti semplici della tradizione per la carta (lasagna, pasta e fagioli, plin al burro e salvia) ma preparati a regola d’arte, un po’ più di creatività per quelli del giorno che ricordano i sapori e i colori di una caffetteria nordica (insalata di cavolo rosso con carote arrostite, frutta secca e uvetta, curry rosa di gamberi con riso basmati).
E anche i dolci davvero ottimi: belli e con un ottimo equilibrio di dolcezza e intensità di sapori.
GASTRONOMIA_4Penso che ci ritornerò perché il cibo è buono e con un buon rapporto qualità/presto.
Voi mi promettete che qualcuno di voi in giro per la sala ristorazione dispensi suggerimenti e consigli?
Va bene l’innovazione, ma il pasto – anche la pausa pranzo – resta comunque per noi italiani un rito!
GASTRONOMIA_3GASTRONOMIA TORINO

Via Giuseppe Giacosa, 38
327 881 1988
Pagina FaceBook
LUN – VEN: 08:00 – 19:00 DOM: brunch
Chiuso il sabato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *