MANI IN PASTA

La gastronomia riapre oggi dopo le ferie e come ogni giorno non mancherà nel bancone vetrina la parmigiana di melanzane, passione gastronomica di (quasi) tutti gli italiani.

Ma come ogni lunedì Patrizia ti dirà che sarà più buona il giorno dopo: io l’ho assaggiata di lunedì ed era, nella sua semplicità e genuinità, buonissima (a parte il fatto che io le melanzane nella parmigiana le faccio – e le preferisco – fritte solo nella farina e non impanate nell’uovo e pan pesto senza capire quale sia la ricetta ufficiale, ma questo è un altro discorso).
Questo spazio è la classica gastronomica di quartiere come non ne esistono quasi più: i titolari hanno infatti dato vita un anno e mezzo fa a un locale dove fosse possibile mangiare a qualsiasi ora cibi sani, molte verdure (al vapore, spadellate, fritte), la pasta fresca del pastificio Bolognese con vari sughi, insalate, pizza e focaccia di loro produzione, pane fresco.
Potete decidere di mangiare lì o di prenderlo per l’asporto, con una piccola spesa (parmigiana e primi intorno ai 5€ e secondi sui 7€) e grande soddisfazione di stomaco e spirito; perché la gastronomia è diventata anche un po’ centro di aggregazione per chi nel quartiere ci vive e lavora, un po’ come quei generi alimentari dei piccoli paesi che facevano anche caffè e sui tavolini la gente si incontrava e chiacchierava.

Queste sono le pause pranzo che mi piacciono.
Buone, artigianali e a bon pat.
Gastronomia Artigiana Controvento
Via Catania, 10/bis
011 247 2163
Pagina Facebook
LUN – SAB: 10:30 – 19:30
Il sabato chiude alle 16:00.
Chiuso la domenica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *