PIZZA & CO

Nel blog c’era un grande (quartiere) assente.

Tale Regio Parco, quartiere semiperiferico della zona nord-est della città nei pressi della confluenza della Stura di Lanzo nel fiume Po. Un quartiere per lo più operaio, ma dove adesso ci sono palazzi popolari, sorgeva un castello: il Castello di Viboccone, chiamato anche “Palazzo di Delizie”. Scaloni, portici, colonne e una grande cupola: tutti distrutti dai francesi nel 1706, durante l’assedio di Torino del 1706 mentre stava già andando in rovina.

Il Regio Parco torinese ebbe comunque una notevole importanza nello sviluppo delle residenze di piacere in Italia e della “delizia” non resta che il nome Regio Parco, che ha dato nome all’intero quartiere ed al corso lungo 3,4 km che lo attraversa tutto, dal Rondò Rivella sino a Piazza Sofia.
E qui all’inizio di corso Taranto, stretto tra corso Botticelli e corso Vercelli, a distanza di meno 100 m l’uno dall’altro, due locali, che meritano entrambi il viaggio.

Partiamo da Don Ciccio: forse la pizzeria torinese preferita ad oggi di Monsu Barachin.

Carmine Bisogno, titolare e pizzaiolo, è uno che fa le cose per bene.
Le migliori materie prime: dalla farina tipo 1 e integrale da grani coltivati e macinati a pietra in Piemonte alle mozzarelle di bufala Chicco di Carmagnola, che è possibile degustare insieme ad altri formaggi e salumi selezionati con confetture e composte di loro produzione, dal gorgonzola Buffanti al capocollo di Martina Franca, alla burrata di Murgella.
Impasti diversi a seconda del giorno (integrale, farro, multi-cereale), ma sempre leggeri e con un’ottima alveolatura che riesce a conciliare in modo incredibile croccantezza e sofficità.
Oltre alle tante pizze in menù e che il cliente può comporre con gli ingredienti a disposizione, sempre disponibili pizze fuori menu con ingredienti stagionali. Proprio come la zucca (delica) al forno, scamorza affumicata, bacon artigianale croccante a cui io ci ho fatto aggiungere un po’ di Blu di capra.

Che bello trovare persone che prendono così seriamente il proprio lavoro.
Talmente bello da attraversare Torino e la tangenziale per andarci a mangiare la pizza.
Don Ciccio
Corso Taranto, 1
011 207 0770
https://pizzeriadoncicciotorino.it/
Pagina FB
Disponibile per l’asporto da mercoledì a lunedì dalle 18:00 alle 22:00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *