Archivi categoria: Barriera di Milano

2016/11/23
Rating:
TUTTO PESCE

gastronomo_damare_1Ancora Barriera di Milano, ancora cose buone.
Questa volta non parliamo di trattorie, gelati, pane o taralli, ma di pesce: quello freschissimo che il titolare di Gastronomo da D’Amare (di cui apprezziamo molto anche il nome), con un passato nell’ingrosso ittico, va a prendere direttamente a Genova. (altro…)

2016/10/14
SOCIAL

baltea_6La barriera creativa che non sta mai ferma.
In Barriera di Milano ci ritorno sempre volentieri: trattorie veraci, gelati di qualità, mercati vivaci e caldi (in tutti i sensi) panifici (e tarallifici) come in Puglia.
Se il buono poi si unisce anche al sociale, allora Monsu Barachin è ancora più contento e in Barriera ci ritorna con moglie e figlia.
Un luogo perfetto di socialità dove si sta bene, si mangia bene e ci si dà del TU.
Uno spazio bello, con mobili retrò, pareti colorati, legno e materiali naturali tanto da farci sembrare per un po’ di essere in un locale alternativo di Berlino o Londra. (altro…)

2016/07/25
Rating:
GELATO

MOOU1Solo cose buone in Barriera di Milano.
Ho scoperto la Barriera ai tempi del mio primo blog e ho assaggiato in zona (precisamente in piazza Foroni, per i locali piazza Cerignola) i taralli più buoni del mondo (sì, anche più buoni di quelli fatti in Puglia) al Tarallificio Il Covo e mangiato in alcune tra le trattorie più veraci e buone di Torino (eccezionale Bon Bon e Ciau Turin che purtroppo nel frattempo ha chiuso), mancava giusto la gelateria. Con la G maiuscola. (altro…)

2014/10/31
Rating:
PIZZA & CO

SCIUE02E’ un dato di fatto: la Barriera (di Milano) riserva sempre delle sorprese. Avevamo parlato dell’abbondante trattoria Bon…Bon! e presto ne presenteremo un’altra in zona, altrettanto rustica e piemontese. Oggi parliamo invece di una pizzeria che più napoletana non si può, ma non del genere fighetto come ne hanno aperte tante in centro: una pizzeria che potresti trovare benissimo alla Sanità o ai Quartieri Spagnoli tale è la sua veracità partenopea.
(altro…)

2014/10/08
Rating:
TRATTORIA

BON_BON01Il nome farebbe pensare a un salottino color pastello in cui sorseggiare un tè o sbocconcellare un macaron, bon…bon! è invece l’espressione piemontese (basta…) che l’avventore (sazio) sente di dover pronunciare al termine del pasto in quella che resta una delle più abbondanti e buone trattorie di Torino, ai margini della Barriera di Milano. (altro…)