Archivi categoria: L’Italia delle regioni

2018/02/05
Rating:
L’ITALIA DELLE REGIONI

FERRAMENTA1Di quando di un locale sai già che ti troverai bene appena entrato, ancora prima di mangiare: una cortesia e una solare disponibilità non affettate, un ambiente luminoso e accogliente che si riempie in fretta di habitués e non, un menu per il pranzo, a metà tra regionale e generale, e uno alla carta da cui è comunque possibile assaggiare i piatti anche a pranzo, prezzi contenuti. (altro…)

2017/09/05
Rating:
L’ITALIA DELLE REGIONI

IL_DEPOSITO_1Sicuramente, insieme a Milanga, la scoperta più interessante di questa calda estate torinese. (altro…)

2017/07/05
Rating:
L’ITALIA DELLE REGIONI

RAVIOLHOUSE_1La storia inizia nel basso Piemonte, da dove vengono i titolari e ideatori di questo format che gira tutto intorno ai ravioli, di stanza nei locali di via Maria Vittoria che hanno ospitato per un po’ il vincente Poormanger. (altro…)

2017/06/23
Rating:
L’ITALIA DELLE REGIONI

VIA_EMILIA_1L’Emilia(Romagna) a tavola non delude. Mai.
Piatti non sempre leggerissimi, considerando anche le attuali temperature africane, ma le immagini di botti e prosciutti crudi in cantina alle pareti e l’indispensabile aria condizionata, rinfrescano e ne rendono il consumo assolutamente piacevole. (altro…)

2017/06/14
Rating:
L’ITALIA DELLE REGIONI

CIACOLA_1La cucina del triveneto mancava all’appello delle cucine regionali di Monsu Barachin in pausa pranzo.
Una tradizione da molti anni del Ciacolon, accogliente e tranquillo ristorante della prima collina – cinque minuti da corso Moncalieri – che offre da qualche settimana la novità della pausa pranzo in uno spazio ancora più intimo e raccolto: la Ciacola. (altro…)

2017/05/31
Rating:
L’ITALIA DELLE REGIONI

LINO_PASSAMILIVINO1Non fatevi ingannare dal candore delle pareti illuminate dalle ampie vetrate, dal legno grezzo e minimale dei tavoli e dalle stampe in bianco e nero affisse, che potrebbero far pensare a una ristorazione di tipo scandinavo; qui la protagonista è la cucina ruspante e tradizionale abruzzese che nasce qualche anno fa in periferia con Linopassamilvino, precisamente in Borgo Vittoria, per poi sbarcare nella centralissima via Giolitti, diventando street e fast food. (altro…)

2017/05/08
Rating:
L’ITALIA DELLE REGIONI

SICILY_1La pasticceria e rosticceria di ispirazione siciliana più glamour a Torino nasce a San Donato (via Cibrario), ma si impone al grande pubblico nella centralissima via Gramsci, mantenendo inalterate proposta e lo stile contemporaneo degli interni. (altro…)

2016/12/01
Rating:
L’ITALIA DELLE REGIONI

puglia_lab_01La puglia spacca. Anche d’inverno. Sia al cinema che a tavola.
Un nuovo locale aperto da qualche mese in via Nizza con l’obiettivo di deliziare il cliente torinese con tutte le prelibatezze della cucina pugliese, a partire dalla focaccia pugliese con i pomodorini e le patate per la colazione o un break di metà mattina, per passare alla pausa pranzo dove almeno un primo piatto e un secondo tra quelli del giorno appartengono alla tradizione pugliese, fino ai dolci (per lo più bocconotti e zeppole di San Giuseppe) fino all’aperipuglia e all’ampio e ricco pranzo della domenica che può essere di terra o di mare (25 euro tutto compreso). (altro…)

2016/09/29
Rating:
L’ITALIA DELLE REGIONI

scodelle1Amo da sempre i piatti della cucina emiliana – spingendosi nella bassa fino al Mantovano e Cremonese – che trovo corposi e rassicuranti: tortelli di zucca, salumi caserecci, erbazzone; tutto innaffiato dal frizzante succo d’uva locale, Sua Maestà il Lambrusco. (altro…)

2016/06/20
L’ITALIA DELLE REGIONI

BOGIANEN1bis“Lo vuoi un sanguis per pranzo?”

A dire il vero i panini, che a un certo punto i piemontesi hanno incominciato a chiamare sanguis piemontesizzando l’inglese sandwich, preparati da mia nonna erano molto più basici (prosciutto cotto o salame Milano) e preparati con la classica bananina. (altro…)