DE-LUXE

MULASSANO_1Sarà il clima pseudo primaverile del weekend scorso, ma è quasi di nuovo ora di frequentare i dehors cittadini.
E tra tutti i dehors torinesi, uno dei più interessanti coniugando storia e osservazione dello struscio metropolitano è sicuramente quello del Caffè Mulassano, sotto i portici di piazza Castello.

Tavolini in marmo bianco e ferro battuto, qualche fiore fresco, sedie thonet, posate d’argento, stoviglie in porcellana bianca che conservano tutta la storia di quello che è uno dei locali più suggestivi e autentici della Torino d’antan.MULASSANO_3
Qui nel 1925 nasceva infatti il tramezzino, come versione italiana dell’inglese tea sandwich, con cui aveva in comune il pane (in cassetta) particolarmente morbido e tagliato in modo squadrato: quasi cent’anni e non sentirli, o meglio ancora oggi il Caffè Mulassano è un locale vivo, frequentato da locali e turisti, in cui è possibile assaggiare i tramezzini, in una quarantina di storiche farciture diverse.

Dai piemontesi vitello tonnato, burro e acciughe e uova e asparagi ai classici insalata russa, capricciosa, tonno e carciofini, ai più raffinati insalata di aragosta, pere e Roquefort, petto di anatra. Disponibili anche focacce e pizzette di loro produzione, toast (con il medesimo pane dei tramezzini) con prosciutto e formaggio, croissants salati e qualche sfizio dolce, come tortine con mele o marmellata (ottima quella assaggiata con mele, uvetta e scorze di limone candito), tartufini e, in stagione, marrons glacés, ma qui – sappiatelo – si viene per i tramezzini.
MULASSANO_2Con qualche farcitura anche insolita per un panino: arrosto brasato con la sua salsa, mascarpone e tartufo, infine pere e Roquefort, da accompagnare a un vino al calice, una bollicina, un ‘bitterino’ per rimanere in tema vintage.

Se una pausa-pranzo qui vi sembra, anche economicamente, troppo impegnativa, entrate anche solo per un caffè al banco – seduti il ricarico ci è sembrato effettivamente un po’ eccessivo con l’espresso a 3€ – : ammirerete sul bancone una fontanella di marmo e bronzo, che è un po’ l’emblema del locale – con sopra l’iconico vaso barbotine colorato in stile floreale – e che, grazie ad un sistema di filtrazione, fornisce il bicchierino di acqua prima del caffè.

Una bellissima atmosfera, un bellissimo ricordo di Torino.MULASSANO_4
Caffè Mulassano

Piazza Castello, 15
011 547990
www.caffemulassano.com
Pagina FaceBook
GIOV – MART: 07:30–00
Chiuso il mercoledì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *