TUTTO PESCE

briss1Resto sempre stupito da come sia possibile mangiare del pesce freschissimo a Torino, non propriamente città sul mare.
Il pesce di Briss (Fabrizio, il cuoco e titolare) poi non è solo fresco, ma è preparato e pulito giornalmente e trasformato in piatti particolarmente creativi e non scontati.

Questo è il momento della Sicilia: echi di trinacria (ma anche un po’ di Mediterraneo magrebino) nei gamberi in pasta kadaifi, nel pesto trapanese con le sarde fritte, nella tartare di tonno, nell’incredibile piatto di crudo.
briss2Alta qualità e alti prezzi, ma con un antipasto e un primo si riesce a non scostarsi troppo dai 25 euro (limite massimo per pranzi feriali di Monsu Barachin); si rinuncia quindi al crudo (che da solo è sui 25 euro) ma anche a secondi, a meno di non gustarli come piatto unico, che si possono gustare alla sera in cene più rilassate ed economicamente più impegnative.briss3
A pranzo si sta tranquilli
: non è zona di uffici e i titolari tengono aperto, dovendo comunque essere in cucina per pulire il pesce; a cena, invece, il locale (piccolino) tende a riempirsi in fretta ed è quindi fondamentale la prenotazione.
briss4Ho mangiato: gamberi in pasta kadaifi con crema di peperoni in agrodolce e emulsione di avocado e lime, spaghetti alla chitarra di Gragnano con pesto alla trapanese e alici croccanti, cannoli siciliani con crema pasticcera, pistacchi di Bronte e pere cotte nel vino passito.briss5
blocco_brissBRISS – due pesci fuor d’acqua
C. Orbassano, 94
011 3297154
http://www.brissristorantepescetorino.com
Pagina FaceBook
MART – VEN: pranzo e cena
SAB: solo cena DOM: solo pranzo
Chiuso il lunedì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *