SOCIAL

Solo cose buone e belle al di là della Dora.
Al motto di #aurorasogna un quartiere che continua a stupirmi e a soddisfarmi a tavola: oggi è la volta di 51 Manifattura Alimentare; di fronte alla Dora, a metà distanza tra corso Regio Parco e la zona di Porta Palazzo.

Un bel nome per un bel locale che strizza l’occhio ai caffè/bistrot berlinesi di Prenzlauer Berg e di Mitte: un’offerta a pranzo che comprende cinque o sei piatti, tra primi e secondi (6/8€), con due o tre contorni, insalate e la possibilità di un piatto tris (9€).
Una discreta creatività dei piatti preparati espressi che si possono accompagnare a un calice di vino in bottiglia e a cui si può far seguire un dolce molto confortevole, rimanendo comunque sotto la spesa (sostenibile) di 15 euro.

Il mio orzotto con zucca, asparagi e pecorino era davvero ottimo: di sapore e di cottura e la crema al limone con crumble, leggera e buona.
Ci ritornerò a cena, dove (dal menù) i piatti sembrano più articolati e particolari o nel brunch del weekend: dopo la spesa al mercato di Porta Palazzo e prima di una passeggiata lungo la Dora verso il Campus Einaudi.
51 Manifattura Alimentare
Lungo Dora Firenze, 51/a
011 237359
Pagina Facebook
MART – SAB: pranzo e cena  LUN e DOM: solo pranzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *