Archivio mensile: dicembre 2016

2016/12/29
TUTTO PESCE

briss1Resto sempre stupito da come sia possibile mangiare del pesce freschissimo a Torino, non propriamente città sul mare.
Il pesce di Briss (Fabrizio, il cuoco e titolare) poi non è solo fresco, ma è preparato e pulito giornalmente e trasformato in piatti particolarmente creativi e non scontati. (altro…)

2016/12/23
RISTORANTE

rural1Volete farvi un regalo per Natale?
Donatevi una pausa pranzo con la P maiuscola nel solco della tradizione culinaria piemontese da Rural – sulle Tracce del Gusto.
Monsu Barachin ha iniziato a conoscere Rural dal fondo, ovvero dall’ultima aperta in tema ristorazione, ovvero la pizza nella bellissima ex-vetreria del quartiere Aurora. (altro…)

2016/12/19
VEG & NATURAL

15dicembre-193Io sono stato attirato dalla carta da parati floreale, un assaggio di primavera in questo freddo e nevoso inverno.
Ho capito solo dopo che qui preparavano burger vegani e che il locale di Torino viene dopo quello di Monza (dove è nato circa un anno fa), Milano e Roma. (altro…)

2016/12/16
SOCIAL

eria1Siamo nel secondo angolo più bello di San Salvario (il primo è per me Largo Saluzzo anche gastronomicamente significativo), ovvero nei pressi della piazzetta Primo Levi proprio di fronte alla Sinagoga, nei locali restaurati dalla Compagnia di San Paolo per crearvi la Residenza Temporanea Luoghi Comuni San Salvario. (altro…)

2016/12/14
Rating:
GLOBETROTTER

deutsche_vita1Stavo cercando una pausa pranzo natalizia, o meglio una con quell’atmosfera nordica che mi trasportasse per un po’ a latitudini più elevate di quella torinese.
Ma non ho trovato nulla di più nordico della Germania e ho deciso quindi di ritornare volentieri da Deutsche Vita.
Che negli anni è cresciuta in termini qualità del cibo, assortimento piatti e cura dei dettagli. (altro…)

2016/12/07
Rating:
PIù DI UN BAR

bazaaar1E’ un dato di fatto.
Via Stampatori, una delle vie più corte e belle del nucleo storico medioevale di Torino (come dice il nome qui c’erano le botteghe artigianali storiche della citta tra cui anche stampatori), è fortemente vocata all’enogastronomia. (altro…)

2016/12/06
Rating:
PIù DI UN BAR

torrefazione_angela1Si potrebbe fare un gioco: cosa c’è (ancora) di autentico a San Salvario?
Sicuramente il mercato di Piazza Madama Cristina anche se negli ultimi anni si è un po’ imborghesito, panetterie storiche (Ubertalli, Bertino, …), (pochissimi) negozi alimentari, qualche vecchio bar dove da sempre si intreccia la socialità e la relazione di chi a San Salvario ci vive e ci lavora dal mattino a prima della movida. (altro…)

2016/12/01
Rating:
L’ITALIA DELLE REGIONI

puglia_lab_01La puglia spacca. Anche d’inverno. Sia al cinema che a tavola.
Un nuovo locale aperto da qualche mese in via Nizza con l’obiettivo di deliziare il cliente torinese con tutte le prelibatezze della cucina pugliese, a partire dalla focaccia pugliese con i pomodorini e le patate per la colazione o un break di metà mattina, per passare alla pausa pranzo dove almeno un primo piatto e un secondo tra quelli del giorno appartengono alla tradizione pugliese, fino ai dolci (per lo più bocconotti e zeppole di San Giuseppe) fino all’aperipuglia e all’ampio e ricco pranzo della domenica che può essere di terra o di mare (25 euro tutto compreso). (altro…)