Archivio mensile: giugno 2016

2016/06/28
Rating:
PIZZA & CO

PICCHIO_YUMMI_affiancatiCome diceva lo spot anni ’90 del Maxibon Two is megl’ che uan” con i giovanissimi Stefano Accorsi e Cristiana Capotondi, due è meglio di uno e allora nel quartiere San Paolo nei pressi dell’Igloo di Mario Merz su Corso Mediterraneo ecco una pizzeria (particolarmente amata da aficionados e abitanti del quartiere) con una gelateria dirimpettaia, della stessa proprietà e gestione. (altro…)

2016/06/22
Rating:
GLOBETROTTER

MAGNA_GRECIA1Sicuramente la più estiva delle cucine europee.
La cucina greca con la sua insalata (greca), lo tztatziki e la moussaka è un’esplosione di colori a partire da verdure (soprattutto melanzane, peperoni, pomodori, cetrioli) e carni per lo più alla griglia (souvlaki). (altro…)

2016/06/20
L’ITALIA DELLE REGIONI

BOGIANEN1bis“Lo vuoi un sanguis per pranzo?”

A dire il vero i panini, che a un certo punto i piemontesi hanno incominciato a chiamare sanguis piemontesizzando l’inglese sandwich, preparati da mia nonna erano molto più basici (prosciutto cotto o salame Milano) e preparati con la classica bananina. (altro…)

2016/06/16
Rating:
GLOBETROTTER

CHEN_LON1Spesso ci si interroga se ha ancora senso parlare di cucina etnica riferendosi ai ristoranti cinesi, tra i più storici di cucina straniera nelle città italiane. Per comodità io la considero etnica anche se effettivamente alcuni di questi fanno la storia della ristorazione cittadina: è il caso di Chen Lon, aperto da 22 anni a Torino contraddistinguendosi sempre – e differenziandosi così da molti altri ristoranti cinesi in città – per la freschezza e genuinità delle sue preparazioni. (altro…)

2016/06/13
Rating:
L’ITALIA DELLE REGIONI

BRACIO_LEMANI1Pensavo di aver assaggiato tutto della Sicilia, dalle busiate trapanesi alle teste di moro di Scicli, dalle scacce modicane ai biscotti ricci di mandorle di Agrigento, invece mi sbagliavo.
Non avevamo mai assaggiato le braciole (involtini) messinesi: lo scopro a Torino in un locale dal nomen omen BracioLemani®. (altro…)

2016/06/10
PROVATO PER VOI

COPERTINA_FANCEATConoscevo già Fanceat dai racconti di critici gastronomici locali e dalla loro stessa presentazione presso un evento, nell’ambito del Food Innovation organizzata presso l’I3P (incubatore del Politecnico di Torino) e quindi ho accettato molto volentieri di provare questa formula interessante e innovativa che permette di preparare e consumare, con tempi ridotti (max. 20 minuti) e sforzi minimi di preparazione, l’alta cucina da ristorante (anche stellato) a casa propria. (altro…)

2016/06/08
RISTORANTE

GIUSTI1Ho mangiato i gnocchi (una delle grandi passioni di MB) alla Tognazzi (fonduta di fontina, un assaggio di pesto alla genovese e granella di pistacchi) e ho pensato che qui Tognazzi si sarebbe trovato benissimo, con le locandine di film (per lo più commedie all’italiana) in sala e facendosi forse anche un giro in cucina dispensando qualche consiglio culinario, (altro…)

2016/06/01
Rating:
L’ITALIA DELLE REGIONI

SODO2All’ombra del Conservatorio, su quella che resta una delle piazze-salotto più belle di Torino, un locale piccolissimo, fratello minore dell’Enoteca Bordò in zona Quadrilatero: la mano è la stessa, ovvero quella delle sorelle toscane Chiara e Francesca Bordonaro, con piatti semplici ma molto gustosi dalla cucina toscana, ma anche piemontese, siciliana e qualche incursione internazionale. (altro…)