Archivio mensile: novembre 2014

2014/11/25
Rating:
PIù DI UN BAR

LA_FUCINA2Sicuramente il posto migliore dove fare la pausa pranzo a S.Salvario (e a Torino) finora provato da Monsu Barachin: estrema gentilezza e competenza dei gestori, utilizzo di ottime materie prime, grande varietà del menù (ogni giorno a pranzo tre diverse proposte che difficilmente si ripetono) e prezzi contenuti; il risultato è una pausa pranzo servita con estremo riguardo e soddisfazione del cliente.
(altro…)

2014/11/21
Rating:
TRATTORIA

DA_CELSO02La Piola. Con la P maiuscola in un quartiere (Cenisia) quanto mai popolare come rivela la presenza del mercato (di corso Racconigi) più lungo d’Europa e il secondo come grandezza a Torino (dopo Porta Palazzo): un locale che sprizza popolarità nei piatti serviti, nell’atmosfera che si respira, nella varietà dei suoi avventori, nell’atteggiamento superfamiliare delle due sorelle, figlie dello storico Celso che ancora bazzica in piola, dispensando fette di salame e battute di spirito in dialetto veneto.
(altro…)

2014/11/19
Rating:
PIù DI UN BAR

MISSCAKE03Ancora una volta un locale con la torta nel nome, ma che offre poi molto di più.
Su tutto il pane fatto da loro con lievito madre che di per sé merita una sosta qui per la pausa pranzo e poi tanti piatti fusion: pesce che incontra la frutta, nord che si fonde con il sud, aromi inaspettati (vd. risotto alla lavanda) con il risultato di una cucina originale, gustosa e ben equilibrata. (altro…)

2014/11/17
Rating:
BUONO COME IL PANE

U_CARUGGIU02Già alle otto del mattino, l’aroma inequivocabile di focaccia pervade via Madama Cristina (S.Salvario): a quell’ora ne fanno provvista mamme previdenti per la merenda dei loro bambini (fortunati) oppure passanti che pensano in anticipo alla propria pausa pranzo con focaccia o pizza margherita, già disponibili all’apertura.
(altro…)

2014/11/14
Rating:
TRATTORIA

MOMB_02In un quartiere (S.Paolo) da sempre vocato alle osterie e al mangiare popolare, una trattoria (di matrice toscana) come si deve: servizio spiccio, cibo robusto e genuino, prezzi modici e convenienti soprattutto in pausa pranzo. (altro…)

2014/11/12
Rating:
PIù DI UN BAR

LUNAS_TORTA1Un nome divertente e originale: LUNA’S TORTA, torte in un ambiente creativo e ‘ultraterreno’, come suggerisce il blu elettrico onnipresente (contrastato dal’arancio complementare), ma anche tanto altro: pause pranzo, libri per grandi e piccini, giornali, giochi nel S.Salvario più tranquillo (quasi corso Raffaello).
L’atmosfera qui è molto informale e quindi la pausa pranzo scivola dolcemente tra una colazione in tarda mattinata e una merenda golosa tra letture rilassate (dei grandi) o giochi appassionati (dei piccoli). (altro…)

2014/11/10
Rating:
GELATO

G_AMICO_1Quando un gelato è veramente AMICO di tutti: degli intolleranti al glutine, ai latticini, alle uova e a tutti quelli alle prese giornalmente con il conto delle calorie. La sorpresa poi che il gelato è proprio buono: una consistenza nuova, particolare dove il gusto (noce, nocciola, cioccolato, …), non è coperto dal sapore del latte o delle uova. (altro…)

2014/11/07
Rating:
RISTORANTE

CIVASSA3Sorella minore dello storico Ristò Civassa, da molti anni fiore all’occhiello della cucina di pesce in Borgo San Paolo, l’Osteria Civassa, aperta nel 2009 a Santa Rita a pochi passi dal popolare mercato rionale di corso Sebastopoli, è una garanzia di cucina di pesce buona, abbondante ed economica, perfetta quindi per la pausa pranzo :)
(altro…)

2014/11/05
Rating:
TRATTORIA

LE_PUTRELLE1Difficile individuare la tipologia di locale: a prima vista sembra un’enoteca per le botti e le tante bottiglie che circondano i tavoli, le pareti con assi di legno sbiancato ricordano invece un gastro-pub inglese, mentre la cucina invece è quella verace e tradizionale da trattoria, facendo incontrare quella più tipica piemontese con i sapori pieni di quella pugliese.
(altro…)

2014/11/03
Rating:
GELATO

ALB_MARCHETTI_01Conosciuto ai più, Alberto Marchetti è una garanzia dal 2004 di gelato buono e genuino e sebbene l’estrema qualità del suo gelato, non ha voluto seguire la malia del marketing aprendo sedi un po’ ovunque, ma mantenere poche (tre a Torino, una ad Alassio e una a Milano) che riesce quindi a controllare in termini di materie prime e metodologie di preparazione.
(altro…)