Archivio mensile: ottobre 2014

2014/10/31
Rating:
PIZZA & CO

SCIUE02E’ un dato di fatto: la Barriera (di Milano) riserva sempre delle sorprese. Avevamo parlato dell’abbondante trattoria Bon…Bon! e presto ne presenteremo un’altra in zona, altrettanto rustica e piemontese. Oggi parliamo invece di una pizzeria che più napoletana non si può, ma non del genere fighetto come ne hanno aperte tante in centro: una pizzeria che potresti trovare benissimo alla Sanità o ai Quartieri Spagnoli tale è la sua veracità partenopea.
(altro…)

2014/10/27
Rating:
GELATO

BIO_SENSO_02Sicuramente sul podio delle migliori gelaterie di Torino; sarà il fatto del biologico (prima gelateria certificata biologica in Italia) e quindi la qualità assoluta delle materie prime, sarà la cremosità perfetta: un gelato che davvero non si dimentica in fretta. (altro…)

2014/10/24
SOCIAL

CAFFETT02Che (bella) sorpresa la cucina della Caffetteria dei Bagni Municipali di S.Salvario!
Già di per sé è interessante e positiva l’esistenza di un centro come la Casa del Quartiere – un progetto promosso e realizzato dall’Agenzia per lo sviluppo locale di San Salvario onlus in partnership con Città di Torino, Fondazione Vodafone, Compagnia di San Paolo, Circoscrizione 8 e con un grande numero di enti no profit – dove oltre alla caffetteria, si trovano una ciclofficina, un ufficio co-working, una banca del tempo, un orto, una sala riunioni, sportelli informativi e spazi di ascolto e la possibilità di frequentare laboratori artistici, corsi di danza, di discipline orientali, di musica e canto, di lingua e informatica. (altro…)

2014/10/23
Rating:
GLOBETROTTER

SHRI_GANESH01bisPer Diwali Monsu Barachin si mette un kurta e si concede una pausa pranzo indiana. Diwali, chiamata anche Dipavali o Deepawali è una delle più importanti feste indiane che cade nel mese di ottobre o novembre; simboleggia la vittoria del bene sul male ed è chiamata “festa delle luci”, dal momento che durante la festa si usa accendere delle luci nell’ottica di celebrare la vita e rinsaldare i legami con familiari e amici. La più popolare leggenda associata alla festa è quella che tratta del ritorno del re Rama della città di Ayodhya dopo 14 anni di esilio in una foresta. Il popolo della città al ritorno del re accese file (avali) di lampade (dipa) in suo onore, da qui il nome Dipawali o più semplicemente Diwali.
(altro…)

2014/10/22
Rating:
PIù DI UN BAR

BARBAGUSTO01bisNasce bar ma è presto diventato qualcosa di più: un po’ osteria di paese e un po’ gastro-pub con la ‘vetrinetta’ da cui emergono pochi piatti ma tutti freschi ed invitanti.
Un po’ fuori (per fortuna) dal S.Salvario più social e della movida, un locale che offre in pausa pranzo piatti rustici e buoni e la possibilità a pranzo, ma soprattutto nell’aperitivo o nel tardo pomeriggio, in una sorta di ‘merenda sinoira’ piatti di antipastini (acciughe al verde, insalata russa, …) da gustare con un calice di vino. (altro…)

2014/10/20
Rating:
GELATO

GEL_COOP_01A S.Salvario c’è di tutto e tanto in termini di locali (ristoranti di pesce, pseudo-trattorie, enoteche, piole bio, …) ma solo due gelaterie (che vale la pena di recensire): della prima ne ho parlato la settimana scorsa, dell’altra ne parlo oggi e così Monsu Barachin si toglie il sagrin (preoccupazione). (altro…)

2014/10/17
Rating:
MANI IN PASTA

CAPANNA_NONNI_01defLuci soffuse, colori caldi, finiture shabby-chic: un pastificio in pieno stile Crocetta che in pausa pranzo offre la possibilità di consumare in loco la pasta fresca, da loro prodotta, aggiungendovi qualche piatto di gastronomia e un dolce sfizioso. (altro…)

2014/10/13
Rating:
GELATO

MARA_BOSCHI_01Mara dei Boschi incarna molto bene la natura del quartiere che abita: informale ma ricercato, vintage e giovane insieme, gusti sinceri e selezionati come i prodotti che giornalmente vengono venduti nel mercato, dirimpettaio alla gelateria, di Piazza Madama Cristina, vero cuore sociale e commerciale di S.Salvario. (altro…)

2014/10/10
Rating:
GLOBETROTTER

OSAKA 04Chi è stato in Giappone, sa che la cucina nipponica non è solo sushi. Osaka lo dimostra, presentando in menù e in particolare nella formula del pranzo, alcuni piatti che nel paese del Sol Levante si mangiano solitamente nei shokudo (osterie) tradizionali o spesso cucinati a vista e serviti espressi sul bancone del locale. (altro…)

2014/10/08
TRATTORIA

BON_BON01Il nome farebbe pensare a un salottino color pastello in cui sorseggiare un tè o sbocconcellare un macaron, bon…bon! è invece l’espressione piemontese (basta…) che l’avventore (sazio) sente di dover pronunciare al termine del pasto in quella che resta una delle più abbondanti e buone trattorie di Torino, ai margini della Barriera di Milano. (altro…)