PIù DI UN BAR

PAI_BIKERY_01Una vecchia conoscenza di Monsu Barachin.
Che l’ha scoperto prima per il brunch (che qui nel weekend dura tutto il giorno) che per le pause pranzo.
Poi è stata la volta la volta del fridayburger, ma la consacrazione a luoghi del cuore è stato con il club sandwich del giovedì. (altro…)

2017/04/12
GLOBETROTTER

BARIOLE_1Nomen omen.
Ovvero di come le cromie di un grande e barocco lampadario in vetro soffiato abbiano ispirato il nome del locale: bariolé, che in francese significa appunto variopinto.
Variopinti sono poi anche i piatti che stupiscono per la grazia formale e gli accostamenti cromatici con cui sono composti. (altro…)

2017/04/10
GELATO

KOOKIE1All’ombra delle Mole, che per noi torinesi è un po’ come essere in zona Colosseo a Roma o Ponte Vecchio a Firenze, quindi il massimo della folla turistica, una bella gelateria un po’ sala da tè con toni pastello e lampadari di cristallo, relativamente giovane (ha aperto meno di un anno fa): un nome un po’ inglese, ma un’attenzione tutta italiana alle materie prime e ai gusti dei gelati. (altro…)

2017/04/07
GLOBETROTTER

HAFASTORIE5Sono tanti i motivi per cui HafaStorie mi ha conquistato; prima di tutto la location in una storica Galleria Umberto I un po’ dimenticata dai torinesi e dai turisti ma che collega, fisicamente e culturalmente, il centro commerciale della zona ovvero il multietnico Mercato di Porta Palazzo con il nucleo storico della città: il duomo, il Quadrilatero Romano e le Porte Palatine. (altro…)

2017/04/03
GELATO

GELATI_DANTAN1I pro e i contro di andare in tarda mattinata in gelateria.
Non trovi ressa e ammiri il gelatiere che miscela davanti a te gli ingredienti (panna e latte freschi, uova, frutta di stagione) per preparare a vista i gusti della giornata; l’unico aspetto negativo che non tutti i gusti sono ancora pronti e ti toccherà ritornare nel pomeriggio per assaggiarli tutti, o almeno quelli speciali. (altro…)

2017/03/31
SOCIAL

ETIKO_1bisVedendo solo immagini dei piatti e del bellissimo spazio architettonico mi erto chiesto come mai era stato scelto il nome ETIKØ.
Una volta qui è stato tutto chiaro: lo spazio è dirimpettaio della scuola professionale ENGIM Piemonte, una delle più grandi della città e della regione e dove nasceva 150 anni fa come Opera Torinese del Murialdo, che fornisce anche le nuove leve della cucina e del servizio di sala. (altro…)

2017/03/23
TRATTORIA

ILGIAGUARO_1Il motivo per cui questa verace trattoria di via Nizza sia dedicata al veloce felino della giungla africana non sono riuscito a scoprirlo.
L’unica cosa che lo richiama è un quadro ad olio dedicato all’animale affisso alle pareti del locale e che è presente lì da quasi ottant’anni. (altro…)

2017/03/22
GELATO

ABELA_1Monsu Barachin sta sempre più affinando le sue doti di trifulau del gelato e, grazie anche alla partecipazione alla tappa piemontese del Gelato World Tour in qualità di giurato, la sensibilità e attenzione rispetto a ingredienti, consistenze, sapori e presentazioni è ulteriormente cresciuta. (altro…)

2017/03/16
MANI IN PASTA

IM_BEDAMJE_1La zona è una delle più belle e signorili di Torino: Borgo Po, tra la Gran Madre e via Villa della Regina.
Il locale è una boutique alimentare, con carne, pane, grissini, frutta, verdura, biscotti, vini provenienti da (piccole) realtà artigianali selezionate personalmente dal titolare, che, originario, della val Sesia, ha voluto ricordarne la natura, con il nome “Im Bedamje”, che, in walser, significa effettivamente il Grande Pascolo. (altro…)

2017/03/13
GELATO

LA_PIRAMIDE1Brutta cosa i pregiudizi.
Quelli che mi hanno fatto evitare per tanti anni gelaterie e pizze al taglio, dal lato destro di Via Po (con piazza Castello alle spalle) che colpevolmente consideravo ad uso e consumo di studenti squattrinati o turisti di passaggio. (altro…)